Mona Lisa

Il sorriso alla StraTorino

Io trovo che non ci sia nullo di più bello del sorriso di un anziano. I sorrisi dei bambini sono spontanei, innocenti, ma sono, e non potrebbe essere diversamente, senza profondità, senza una riflessione. Non mi fraintendete, adoro i bambini che sorridono, ma nel sorriso degli anziani c’è sempre qualcosa di più profondo, pieno di significati, a volte struggente. Guardate questa anziana signora. Le sue labbra sorridono. I suoi occhi, anche quelli sorridono e  lasciano trasparire un pensiero che sembra voler venire fuori. Non so se questa signora fosse in assoluto la più anziana concorrente della StraTorino di qualche settimana fa, ma sicuramente era una delle più avanti negli anni. Perchè sorride questa donna? Perché soddisfatta di essere quasi arrivata al traguardo? Perché poteva sentirsi viva e attiva partecipando a una competizione così ostica persino per tanti giovani? Perchè, in fondo, era un po’ orgogliosa di se stessa? Non lo so e non mi è dato saperlo, ma oggi, guardando questa foto e quel sorriso che trasmette serenità, sento di poter affrontare con maggior fiducia gli anni che ho davanti. Un grazie alla mia Gioconda.

La foto è stata scattata durante la 42ma StraTorino nel Maggio 2018.

I find that there is nothing more beautiful than the smile of an old person. The smiles of children are spontaneous, innocent, but they are, and could not be otherwise, without depth, without any consideration. Do not get me wrong, I love children who smile, but in the smile of the elderly there is always something deeper, full of meanings, sometimes poignant. Look at this old lady. Her lips are smiling. Her eyes, even those smile and reveal a thought that seems want to come out.  I dont know if this lady was absolutely the oldest competitor during the StraTorino competition held a few weeks ago, but certainly was one of the most aged. Why does this woman smile? Was she smiling for the satisfaction of having almost reached the finish line? Was it because she felt alive and active by participating in a competition so tough even for many young people? Was she, after all, a bit proud of herself? I don’t know it and I will never know it, but today, looking at this picture and that smile that comunicate serenity, I feel I can face with greater confidence the years ahead of me. Thanks to my Gioconda.

The photo was taken during 42nd StraTorino in May 2018.

Dati di scatto:

Canon Eos 7d MKII – Lente EF 300 f/4L IS USM – Iso 2500 – L. 300mm. – f/6.3 – 1/800 sec.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.