Il borgo dipinto

Il borgo dipinto

La salita che porta al castello di Procida è di quelle che tagliano le gambe. Ogni pochi passi sollevi la testa sperando di aver raggiunto la meta. Il fiato è sempre più corto. Coraggio, ci siamo, eccoci in cima. Lo sguardo rotola giù, e il respiro si blocca. No, non è la fatica, è la bellezza del borgo che ti paralizza. I tenui colori pastello delle case, una a ridosso dell’altra, creano un equilibrio di forme e colori, che ci aspetteremmo di trovare sulla tela di un pittore impressionista.

La foto è stata scattata a Procida nel Giugno 2018

The rise that leads to the castle of Procida is one of those that cut the legs. Every few steps you raise your head hoping to have reached the destination. You start being breathless . Come on, we are at the top. The gaze rolls down, and the breath freezes. No, it’s not fatigue, it’s the beauty of the village that paralyzes you. The soft pastel colors of the houses, one next to the other, create a balance of shapes and colors, that we would expect to find on the canvas of an impressionist painter.

The photo was taken in Procida in June 2018

Dati di scatto:

Leica C Typ 112 lens 28- 200 f/2.0-5.9 – Iso 80 – L 28mm. – F/7.1 – 1/200 sec.

Una risposta a "Il borgo dipinto"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.