Il berretto di lana

Riflessioni

La giornata è molto calda. Lui, il ragazzo di colore, ha scelto di sedersi all’ombra di quel maestoso albero. Forse gli ricorda quelli della sua terra. Mi chiedo come mai indossi un cappello di lana. Noto che ha un cerotto per facilitare la respirazione sul naso. Sarà raffreddato. Ha la testa china, sembra ricordare. Poi lo sguardo scivola sulla sua mano e vedo lo smartphone. Peccato. 

La foto è stata scattata al Parc Monceau, Parigi. Agosto 2018

The day is very hot. He, the black boy, chose to sit in the shade of that majestic tree. Perhaps it reminds him one of those of his homeland. I wonder why he is wearing a woolen hat. I notice that he has a nasal strip to facilitate breathing. It will have a cold. He has the head down, he looks like he is remembering something. The look slips on his hand and I see the smartphone. So bad.

The photo was taken at Parc Monceau, Paris. August 2018

Dati di scatto:

Canon Eos 1DX MKII – Lens EF 70-200 f/2.8 IS II USM – Iso 800 – L. 200mm – f/2,8 – 1/800 sec.

4 risposte a "Il berretto di lana"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.