La solitudine dello skipper

La solitudine dello skipper

Piove. Si annuncia tempesta e la barca è rimasta agli ormeggi. Gocce di pioggia scivolano sul vetro della finestra. Altre gocce rigano le sue guance. La sua tempesta personale è scoppiata da diversi giorni, e non accenna a placarsi. Non ci sono altri rumori nella casa, solo il sibilo del vento che si infiltra tra le vecchie imposte e parla alla sua solitudine. Poi, un driin sul telefonino lasciato sul tavolo. Un messaggio brevissimo; due parole che non necessitano aggiunte: “Domani arrivo”. La tempesta si placa.

La foto è stata scattata a Procida.  Giugno 2018.

It rains. Storm is announced and the boat remained at the moorings. Raindrops slip on the window glass. Other drops streak his cheeks. His personal storm has broken out for several days, and no signs of waning. There are no other noises in the house, only the hiss of the wind that infiltrates the old shutters and speaks to his solitude. Then, a driin on the phone left on the table. A very short message; three words that do not need additions: “Tomorrow I arrive”. The storm subsides.

The photo was taken in Procida. June 2018.

Dati di scatto:

Leica C Typ 112 lens 28- 200 f/2.0-5.9 – Iso 250 – L 6mm. – F/5.0 – 1/60 sec.